Storia

Eternedile nasce nel 1949 all’interno del centro storico di Bologna in Via Mura Interna di Porta Galliera da una felice intuizione del Dott. Armando Zavadini. Bologna è pesantemente ferita dalla guerra: si ricostruiscono gli edifici andati distrutti, mentre altri nuovi vengono edificati nella periferia per soddisfare la forte domanda di case.

La città è tutta un cantiere. Vi è necessità di tutto: dal cemento alle tubazioni, dal ferro ai mattoni.
Eternedile rappresenta per Bologna la risposta a questa continua ed impetuosa domanda di materiali. Alla fine degli anni Settanta: il Dott. Zavadini decide di ritirarsi e cede la società al Geom. Giorgio Nessi, che era stato, fin dai tempi della fondazione, suo fido collaboratore e co-artefice dei successi raggiunti.

Nel 1982, il Dott. Franco Nessi, figlio di Giorgio, decide di entrare in azienda, dopo aver conseguito la laurea in Scienze Economiche. Sono anni difficili, pieni d’incertezze. Ma ecco che, apparentemente nel momento sbagliato, si presenta l’occasione che può far cambiare il corso degli eventi: nel 1984 la Eternit decide di chiudere il proprio punto vendita di San Lazzaro di Savena mettendo in vendita lo storico magazzino. Nonostante la situazione economica generale sconsigliasse investimenti di alcun genere (i tassi d’interesse in banca superavano addirittura il 17%) Eternedile riesce ad acquisirlo e, in un solo anno, il fatturato di Eternedile raddoppia.

Nel 1992 la società decide di aprire un secondo punto vendita in via Rigosa 7 a Bologna, nel quartiere di Borgo Panigale. Il magazzino è di grandi dimensioni, con un’area scoperta di ben 26.000 metri quadrati. Era un fatto nuovo che modificava gli equilibri fin lì raggiunti. A quel tempo, infatti, nella provincia di Bologna, ogni singolo magazzino di materiali edili era a conduzione famigliare: una famiglia, un magazzino.

Era l’inizio di un nuovo ciclo.

Eternedile comincia un progressivo programma di nuove aperture che non si è ancora arrestato, poiché strettamente connesso a una sana gestione improntata alla crescita. Nel 1996 la società decide di aprire a Modena, nel 2000 a Reggio Emilia, nel 2004 a Rimini, nel 2011 a Siena e nel 2013 Milano. Nello stesso anno, entra in azienda il Dott. Federico Nessi, laureatosi con lode in Management proprio a Milano, presso l’Università Bocconi. E’ la quinta generazione di una famiglia che si è sempre occupata di materiali da costruzione. Un buon auspicio per il futuro.